LESS IS MORE..

Less is More..


Mi piace molto come frase perchè racchiude tanti, tantissimi significati.
Se volessimo, potremmo stare qui ad elencarli tutti, uno ad uno.
Ci vorrebbe un'immensità e molti sarebbero gli argomenti da affrontare a partire - giusto per citarne uno - dalle mancanze che quotidianamente lamentiamo senza considerare il valore che queste cose avessero per chi con la pochezza ci vive tutti i giorni. 
"Non ho quelle scarpe, vorrei quel cellulare, perchè non posso fare questo viaggio..."?
Contemporaneamente da qualche parte del mondo, magari dietro l'angolo, c'è chi con i soldi guadagnati in un mese non riesce a comprare le medicine per i figli malati ma nonostante ciò riesce a non farsi rubare la speranza e continua a vivere e lottare eliminando dal suo vocabolario parole come vorrei, non posso, perchè.
Quel poco per loro ha un valore inestimabile, quel poco che hanno a disposizione per sfamare un'intera famiglia è il fulcro che permette loro di proseguire.
C'è chi si accontenta e chi invece pretende sempre di più.
E' anche vero che ognuno pensa ai suoi problemi, ognuno di noi ha qualcosa che lo tormenta, ognuno pensa che vorrebbe fare/avere determinate cose - me compresa, non mi tiro indietro - ma è anche vero che se un po' tutti pensassimo al prossimo, forse non saremmo al punto in cui siamo.
Non è una morale questa, dovrei farla a me stessa in primis ma un pensiero che giorno dopo giorno fa capolino leggendo, pensando e vedendo certe cose che ripeto mi riguardano in prima persona.
Alcuni possono scegliere altri no.




Fatta questa piccola premessa, rimango in tema di semplicità e voglio mostrarvi cinque outfits creati da me accomunati da un unico comune denominatore : l'essenzialità.

Si, di capi essenziali ce ne sono alcuni, catalogati tra gli indumenti base, quelli che non mancano nel guardaroba di ogni persona; un paio di jeans, una t-shirt bianca, un paio di scarpe da tennis, un blazer. 
E' anche vero però che per uscire di casa è necessario vestirsi, la funzione primaria degli abiti è quella di coprire ed in questo caso si parla di essenzialità intesa come caratteristica fondamentale per poter mettere piedi fuori dall'uscio e non come connotato inerente l'abbigliamento base.

OUTFIT N°1





Siamo da H&M..
Minigonna in cotone nera, camicia in denim e ballerine a punta con applicazioni borchiate sul davanti.


OUTFIT N°2


Siamo da ROMWE.. 
Mini abito in fantasia floreale con manica a 3/4, colletto e polsini nero.
Stringata alla caviglia ispirata ai modelli da uomo e tracolla in pelle con catenina dorata e toppa cucita a forma di cuore.


OUTFIT N°3


Siamo da Mango..
Pantalone a sigaretta con elastico in vita (alta) e fantasia colorata, giacca rosso fuoco, senza collo e monopetto laterale, decolletè nero semplice e tracolla rigida in pelle nera con chiusura metallica dorata sul davanti.


OUTFIT N°4


Siamo da Mohito..
Camicia blu elettrico in seta con colletto e polsini ricamati in pizzo. Gonna a ruota plissettata in pelle, decolletè con punta argentata e tracolla in pelle lucida rosa salmone con catenina e chiusura metallica a forma di fiocco sul davanti.


OUTFIT N°5




Siamo da Tally Weijl..
Abitino in pizzo, smanicato con sottogonna e cinturino in vita, gilet in denim e biker boots con applicazioni borchiate nere dai lati e sul davanti.


Con poco si può stare bene lo stesso..
Con poco - a volte - si ha di più.
LESS IS MORE!

Essenzialità, pochi fronzoli, quel che basta per essere vestite, vestite bene con un tocco sportivo, elegante, di comodità e semplicità..

Quale scegliereste?

Giada. 

6 comments