Noi ridiamo e scherziamo ma là fuori c'è chi..


Noi ridiamo e scherziamo, ingurgitiamo pasti e dolci come non ci fosse un domani, andiamo al mare a prendere il sole, leggiamo libri a volontà, facciamo shopping, beviamo tazze di thè, usciamo con gli amici e il fidanzato ma non pensiamo che là fuori c'è chi..

1) Ai piedi porta le Hogan

Si proprio loro, vanno per la maggiora indossate rigorosamente d'inverno con un Woolrich caldo ed avvolgente e dal pelo di volpe (bbbr, rabbrividisco). Identificate, etichettate e che dir si voglia come le scarpe dell'elitè. Oddio, non esageriamo insomma. Il loro aspetto prettamente da calzatura ortopedica ha conquistato milioni di gusti ma sopratutto piedini. Una scarpa creduta anche sportiva e al contempo elegante ma che le Crocs a confronto sono più decenti. Una scarpa talmente bella a livello estetico che viene anche acquistata abusivamente. Da non dimenticare il tocco di glamour dato dalla presenza di brillantini e colori tamarri tipo oro & argento : meglio scalzi che male accompagnati!

2) Si ispira a Jodie Marsh

Jodie Marsh chi!? Musa ispiratrice delle giovani più trash del pianeta, bodybuilder e modella, come attività principale fa la tamarra. Si caratterizza per il suo (stile?) eccentrico, le sue grandi, grandissime compagne di viaggio poste poco più su dell'ombellico, il suo naso tutto "nature" poco rifatto e i suoi non-vestiti.
Il bon ton fatto in persona e per chi non lo sapesse, è anche autrice di una buona parte del Galateo.
(Comunque si, è la stessa persona in entrambe le foto..) 

3) Scambia i leggings per pantaloni



Ogni volta che una donna indossa leggings come fossero pantaloni, con tanto di t-shirt datata anno 1999, quando arrivava a coprire i fianchi mentre adesso li saluta dal settimo piano, un uomo muore o forse rinasce : In leggings veritas!

4) Indossa i pantaloni col cavallo basso


Sono quella sottospecie di pantaloni in cotone con il cavallo estremamente basso e il polsino alle caviglie. Quelli che al massimo puoi mettere per stare a casa o per andare al mare, quelli che la gente indossa per uscire la domenica pomeriggio, il sabato sera, quelli che si, ti fanno sembrare un baby-adulto con il pannolino - sporco - : se li hai nell'armadio, hai anche un bel cavallo

5) Porta il due pezzi in maniera spropositata


E la Biasi ne è l'esempio da cui prendere spunto. Dopo aver realizzato milioni di costumi con stampe stile fenicotteri, stelline, cuoricini, dolcetti, righe, pois, triangoli, quadrati, ottagoni, pentagoni e sante marie vergini, propone foto su foto su foto e su foto di lei con i suddetti. Da notare il pezzo di sotto, posto molto molto molto in basso, quasi a vedere..si quella. Less is better!

Non andrei oltre ma di cose da dire ce ne sarebbero...


PS. Ho appositamente evitato :
- Le calze color carne che di fatto sono il male assoluto;
- Le infradito/sandali alte/i fino alla caviglia che - mi metto i sandali così non mi sudano i piedi - e poi la caviglia gocciola come fosse un calippo e le dita dei piedi, povere sopravvissute salutano dal basso;
- I sandali pelosissimi di Cèline che nemmeno il Mammut de l'era glaciale;
- Il mitico e glorioso fantasmino che fa capolino da ballerine e slippers nemmeno fossero scarpe della nonna;

Avete da aggiungere qualcosa? Io penso di si!! :)

Sciaaooo belliiiii


Giada.


20 comments